Il Momento Giusto

IL MOMENTO GIUSTO
A ognuno di noi può capitare di attraversare fasi e periodi nei quali ci si sente svuotati e stanchi – fisicamente e mentalmente – magari dopo aver trascorso del tempo in contesti carichi di energia pesante o situazioni che richiedono un intenso dispendio energetico.
Diverso è ritrovarsi periodicamente intrappolati e impotenti in situazioni che si ripresentano ciclicamente, nelle quali pur cambiando contesti e soggetti coinvolti, i comportamenti e le dinamiche che si mettono in gioco sono ogni volta gli stessi.

Cosa fare per uscire da questa spirale di energia stagnante?

-Il Primo Passo per avviare il cambiamento e dare forma e concretezza al tuo intento è riconnetterti con l’energia e il coraggio che vivono già dentro di te: per fare questo occorre innanzitutto diventare consapevoli che il cambiamento parte dall’interno. I cambiamenti infatti si rendono possibili dal momento in cui cambiamo le nostre credenze e priorità e portiamo il nostro nuovo modo di essere (mindset) negli aspetti esterni della nostra vita;

-Secondo Passo: consisterà nel lasciar andare credenze limitanti e comportamenti depotenzianti e ripetitivi che continuano a sabotare il tuo quotidiano e imparare gradualmente a mettere in campo con rinnovato slancio e consapevolezza le tue peculiari potenzialità e risorse;

-Terzo Passo: imparare gradualmente e nel rispetto dei tuoi tempi a porre sani confini e limiti a persone e situazioni relazionali invasive ed eccessivamente entranti, nelle quali c’è un evidente squilibrio tra l’energia che doni e quella che ricevi.
Se vuoi ottenere risultati diversi da quelli ottenuti finora, occorre agire azioni e comportamenti nuovi, che corrispondono a chi sei e a ciò che senti veramente tuo, a ciò che il tuo cuore – libero da condizionamenti, paure e false credenze – ti suggerisce.
Il momento giusto per cominciare a farlo è questo.

Per info su Percorsi e Seminari di Crescita personale scrivere a: info@paolatorti.com

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.